Il presente Blog non appartiene a nessuna società sportiva. E' aperto a tutti. Raccoglie informazioni, foto, commenti sulle gare e il podismo abruzzese in genere e non solo !!!

CONTATTAMI MARCELLO 347.2327718347.2327718 pulsonirunningteam@virgilio.it



Superati i 100
00 Visitatori!!! Pubblicati oltre 300 articoli!!!! Grazie a Tutti
!!!

lunedì 11 giugno 2018

XX NOTTURNA DI CHIETI


XX NOTTURNA DI CHIETI 



 
Sabato 09/06/2018, 
Si è svolta la 20esima edizione della bellissima notturna di Chieti.           Al nastro di partenza circa 700 atleti provenienti da tutto l' Abruzzo, e regioni limitrofe, una vera festa nell'insegna dello sport.Temperatura ideale per correre percorso chiuso al traffico, ristoro più che abbondanti, ristoro finale ben organizzato, la vittoria per gli uomini è andata a Beniamino Adugna, per le donne Marcella Mancini. Si ringrazia l' organizzazione Pietro Petrucci, Romano Frezzini, per l'ottima accoglienza, è arrivederci alla prossima edizione.





martedì 29 maggio 2018

Corsa Valle Peligna 2018


 Corsa Valle Peligna

 
Domenica 27/05/2018,      
Questa mattina si è svolta la 39esima edizione della Corsa Valle Peligna. Al nastro di partenza circa 280 atleti per la competitiva, per un totale di circa di Circa 350 partecipanti. Organizzazione impeccabile come sempre, ristori ogni 3 km, che non anno fatto risentire del caldo.Ristoro finale come sempre eccellente.Premiazioni fatte subito dopo la gara con ricchi premi, si ringraziano gli organizzatori e arrivederci per la 1/2 di Pratola a settembre.




martedì 22 maggio 2018

5^ Maratonina del Mare di Pescara


 5^ Maratonina del Mare di Pescara

Domenica 20/05/2018!    

  Si è svolta la 5' maratonina del mare di Pescara. AL nastro di partenza circa 3500 atleti, provenienti da tutte le regioni d' Italia. La  giornata  molto calda, non proprio ideale per una 1/2 maratona, è stata però trasformata in una giornata ideale per una 1/2 maratona, dall' ottima organizzazione, percorso interamente chiuso al traffico, acqua abbondante in tutti i ristoro, percorso cambiato rispetto allo scorso anno, ma molto più bello, anche perché ha toccato per due volte il centro di Pescara, pubblico presente lungo tutto il percorso. Ottima   l' accoglienza degli atleti all' interno dello stadio Adriatico. Un ringraziamento particolare agli organizzatori, in particolare Domenico D' D'Onofrio, Elvira Cseste e Pietro Nardone.Arrivederci alla prossima edizione.





lunedì 14 maggio 2018

A PERDIFIATO con....... FIORENZO MARIANI .....

A  PERDIFIATO con.......

FIORENZO MARIANI .....

di Fernando Lattanzio
Questo mese inauguriamo una nuova rubrica, dal titolo " A PERDIFIATO". Ci occuperemo ogni mese di un protagonista del podismo abruzzese, narrandone la storia, scoprendo aneddoti inediti, e altre curiosita':                                                                                                                                            
Iniziamo il nostro cammino con Fiorenzo Mariani del Tocco Runner; Classe 1976, vive a Tocco da Casauria e lavora precariamente, a chiamata, presso i Vigili del Fuoco.                                                         
Abbiamo di fronte un ragazzo volenteroso con tanta voglia di realizzarsi nel mondo del lavoro.            BLOG : Come è nata la passione per questo sport ?                                                                                  FIORENZO : Tutto nacque anni fa, allorquando accompagnando nelle gare di paese, mio fratello Domenico e mio zio Vincenzino Trolla (campione italiano di categoria su strada), mi hanno trasmesso fin da piccolo la passione per questo sport, portandomi a gareggiare con lusinghieri risultati;                                                                                      
B : Quante gare hai vinto ?                                                                                                                       F:  Non saprei esattamente, credo oltre le 200                                                                                           B: Chi ti ha insegnato tanto in questo sport ?                                                                                             F: Sono stati in tanti ad avermi arricchito nel carattere, nella crescita sportiva; su tutti cito il mio allenatore prof. Chiavatti Donato, senza però dimenticare il compianto Renato D' Amario, allenatore fin dai miei esordi.                                                                                                                                      B: Sei legato in modo particolare a qualche tuo successo ?                                                                       F:Le vittorie sono tutte belle, ognuna ha il suo sapore, magari legato ad uno stato d'animo del momento, o altro; Vorrei rimarcare un podio molto sofferto e voluto, ottenuto anni fa con il GS Potenza Picena, con il quale gareggiavo, e, partecipando ai campionati italiani di corsa campestre, avemmo la meglio su tanti gruppi blasonati, preceduti dal GS Carabinieri ; Per noi il bronzo, dopo aver sfiorato l'argento !!! Indimenticabile pagina di sport !!!                                                                    B; Cosa vorresti fare da grande ?                                                                                                               F: Gli anni passano pure per me, e vorrei poter trasmettere ai giovani, ai futuri runners, la mia passione per questo bellissimo sport che è la corsa !!                                          
B: Da qualche anno gareggi per Tocco Runner, il gruppo presieduto da Melchiorre Giuseppe,: Come sei stato accolto ?                                                                                     
F: Dopo tanto girovagare, ho deciso di correre per i colori del mio paese; Sono stato accolto benissimo, in virtu' dei tanti amici con i quali condivido la corsa;                              
B: Cosa ne pensi dei notevoli mutamenti nel modo di vedere e praticare il podismo, degli ultimi anni ?                                                                                                                   
F: Anni fa vi era tanta improvvisazione, la corsa non era popolare come lo e' ora; Oggi tutto è curato nei minimi particolari, dall'abbigliamento tecnico, alle calzature specifiche, nonche alla preparazione studiata individualmente;                                                                                                                           B: Le tue ultime esperienze sportive con il GS Vigili del Fuoco ?                                                            F: Sono vive dentro di me, e con orgoglio posso fregiarmi del titolo italiano di mezza maratona 2017 a Trieste, nonche' il 3° posto ai campionati d'Europa, che si sono disputati recentemente in Italia;                                                                                                                                                                           B: La tua gara piu' bella e quella che cancelleresti ?                                                                                  F: Sicuramente il 3° posto di societa' ai campionati italiani di corsa campestre; Da rimuovere decisamente, la Notturna Toccolana edizione 2017                                                 
 B: Come programmi la tua settimana di allenamenti ?                                                                             F: In modo semplice; 4 allenamenti variegati e di qualita', oltre ad uno in palestra                                  B: Sei soddisfatto di cio' che hai fatto finora, o insegui un sogno ?                                                         F: Orgoglioso di cio' che ho ottenuto, ma il mio sogno è di poter trasmettere ai giovani questa mia passione, raccontando loro le mie esperienze ed i notevoli sacrifici che hanno comportato .                                                                                                                                                                                      B: Sassolini nelle scarpe ?                                                                                                                          F: Piu' che sassolini, il rimpianto di aver "mollato" la corsa in eta' giovanile, riprendendola a 26 anni,   
B: Sei legato in modo particolare a qualche podista ?                                                                               F: Ho conosciuto tanti atleti, ma due in modo particolare , mi hanno arricchito notevolmente a livello sportivo, Mi riferisco a Matteo Palumbo e Fabio Cesari, ambedue del GS Carabinieri.                                                                                                                                                                                            B: Hai un idolo a cui ti sei ispirato ?                                                                                                         F: Un nome su tutti , Salvatore Antibo,                                                                                                    B: Programmi futuri ?                                                                                                                       
F: Continuare a correre finche' avro' forza ed entusiasmo, e, perche' no ? Vincere ancora !!                   B: A chi sei grato in modo particolare ?                                                                                                    F: Alla mia famiglia che mi ha supportato con notevoli sacrifici, oltre naturalmente ai vari tecnici citati
 B: Rimpianti ?                                                                                                                                           F: Consentitemi la presunzione, avrei potuto ambire ad indossare la maglia azzurra se solo avessi abitato in un contesto piu' ampio, che mi offriva piu' contatti e possibilita' di emergere.                                                                                                                                                                                            La nostra chiacchierata con Fiorenzo termina qui, perche' il nostro amico ha un impegno , " deve allenarsi !! ",                                                                                                          
 " CORRERE E' VITA !!! "     

martedì 8 maggio 2018

MARATONA DELL'ISOLA D'ELBA


 MARATONA DELL'ISOLA D'ELBA

 

Domenica 06/05/2018,         
Maratona dell' Isola d' Elba, manifestazione che comprende in essa lo svolgimento della mezza maratona, una 10 km, una 5 km non competitiva ed una passeggiata di Circa 3 ore.                               Al nastro di partenza circa 1200 atleti, provenienti da tutte le regioni, presenti anche alcuni di nazionalità diverse. Maratona 200 iscritti, 1/2 maratona 400, 10 km circa 150;       La giornata non si è presentata bene in quanto pioveva ininterrottamente, poi fortunatamente dopo i primi km il tempo si è aperto consentento un ottimo svolgimento di gara, con una temperatura ottima per correre. Organizzazione impeccabile, ristori presenti e ben distribuiti ottimo il ristoro finale con abbondante pasta party. Si l' organizzazione per l' ottima accoglienza, i podisti abruzzesi ringraziano il presidente della TOCCO running Pino Melchiorre, per l' ottima trasferta, infatti ha organizzato un pullman con circa 70 atleti, che si sono cimentati nelle diverse gare, portando a casa anche dei podi: nella maratona 2' assoluto Maurizio Di Paolo, nella1/2 maratona un 2 posto di cat. M 50 Marino Colarelli, un 3 di cat. M65 Walter Camarra, un primo posto di categoria.F35 Sara Di Prinzio,  , 1 di cat. M80 Memoria Domenico infine 1 assoluta nella 10km Daniela Cialfi.